Matera2019  
HOME   •   OSPITALITA’   •   MATERA   •   INFORMAZIONI   CONTATTI   •   AREA CLIENTI
HOME
MATERA > Con gli occhi e con il cuore
 
OSPITALITA’
MATERA
»  Matera: la Cittą dei Sassi
»  Il Parco della Murgia Materana
»  Con gli occhi e con il cuore
»  Itinerari dalla Torretta
INFORMAZIONI
 
 Newsletter
 Invia questa pagina
 Cerca
 
   
Con gli occhi e con il cuore
La Torretta è una finestra sui Sassi di Matera dalla quale affacciarsi con gli occhi e con il cuore...

Lo spettacolo coglie di sorpresa con la sua imponente maestosità.

In basso tra i massi si snoda la Gravina ; di fronte lo splendido scenario dei Sassi ed il paesaggio rupestre dell’Altopiano Murgico in cui,sin dai tempi preistorici,è testimoniata la presenza dell’uomo.

I fossili ritrovati in grande quantità anche nel tufo della costruzione durante i lavori di restauro,ricordano la storia antichissima del luogo,l’emersione dalle acque della massa calcarea da cui è costituito il terrritorio aspro e selvaggio della Murgia.

Qui nell’alto Medioevo (IX sec.) si insediarono comunità religiose di origini e provenienze diverse che hanno lasciato tracce concrete della loro presenza e testimonianze ricche sia del mondo latino-longobardo che del mondo bizantino-orientale nelle oltre 150 Chiese Rupestri inserite nel Parco Regionale Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano,anch’esso Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

" Matera : una città straordinaria" scriveva Guido Piovene nel suo  Viaggio in Italia .
"Sembra che Matera si affacci ad un sottosuolo scoperchiato e abitato , che nell’insieme forma una città maggiore.Una tale adunanza di semicavernicoli in cui si prolunga senza soluzione di continuità l’esistenza della preistoria,non ha paragone in Europa,ed è tra i paesi italiani che generano più stupore."

Anche il Colamonico nel suo scritto "Una città semisotterranea : Matera " esprimeva nel 1927 la sua meraviglia di fronte ai Sassi,dove "le case si succedono dall’alto in basso senza alcuna preordinata disposizione ma in tal numero e per tale altezza che,osservate di fronte,offrono una vista mirabilmente fantastica,che goduta una volta non si dimentica giammai . E’ un complesso di case differenti, di forme e di grandezza,delle quali all’osservatore alcune presentano la facciata,altre il fianco,alcune la sola parte superiore,altre tutte le finestre,altre ancora il solo tetto; è un succedersi,un alternersi,un confondersi di porte e di finestre di ogni tipo e di ogni dimensione,di campanili e di piccole torri con belvedere,di scalinate ; è un continuo variare di luci e di ombre,è un  gioco pittoresco di colori,è un miscuglio di strade,di parapetti,di archi,di davanzali,di comignoli,di balconi,di mensole,di logge,in cui invano cercheresti una simmetria,un allineamento,un ordine qualsiasi. E su questa grande scena si agita la vita; in questo quadro bellissimo e vario si inserisce il motivo ancora più bello offerto dall’attività umana."

Lo stesso Pascoli,che aveva insegnato a  Matera tra il 1882 e il 1884,era rimasto colpito dalla città,tanto da scrivere :
" Delle  città in cui sono stato Matera è quella che mi sorride di più,quella che vedo meglio ancora,attraverso un velo di poesia e di malinconia."

Siamo certi che anche gli Ospiti della  Torretta  rimarranno rapiti ed incantati dall’atmosfera magica che vi si respira.

Un punto di ossservazione così privilegiato appaga i sensi e nel contempo stimola ad un approfondimento della conoscenza del luogo,alla individuazione di itinerari più particolari ed esclusivi,all’avventura emozionante degli occhi e del cuore...

 
 
       
torrettasassi.it  
Torretta ai Sassi - Room & Breakfast    Contatti    Privacy Credits  basilicatanet.com